L’edera e il Silenzio

Gocce e gocce della notte,
hanno smesso di cadere,
mentre l’edera sale nel silenzio.

Le foglie sue di ghiaccio come lame
hanno formato lance e lei
con tenacia punta all’infinito.

Procede e corre
nel silenzio, continua impassibile,
e sale per veder la luce.

Si allaccia all’albero di vita
come spiral mortale,
come assediante sotto una fortezza.

Sale e sale
nel silenzio,continua impassibile
e sale per veder la luce.

Cerulea luce che non arriva mai,
con il suo pallido color
non mette gioia a terra viva.

Il mondo è stasi,
e senza voce ricondotto, ed
ogni movimento, è congelato.

Ormai procedo nel silenzio
ma con lo sguardo,
non posso immaginare che un cielo crudo.

Mentre l’edera impassibile continua, sale
e ormai ha conquistato…. tutto lo spazio verticale.


Vincenzo Coiante
#poveropoeta

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...