Poesie d’autore – Trilussa, La Fede

Quela vecchietta cèca che incontrai,

la notte che me sperzi in mezzo ar bosco,

me disse: “Si la strada nun la sai,

te ciaccompagno io, ché la conosco.

Si ciài la forza de venimme appresso,

de tanto in tanto te darò ‘na voce,

fino là in fonno, ‘ndò ce sta un cipresso,

fino là in cima, ‘ndò ce sta ‘na Croce”.

Io j’arisposi: “Sì, ma trovo strano,

che me possa guidà chi nun ce vede”

La cèca allora me pijò pe mano

e sospirò: “Cammina”. Era la Fede.


Trilussa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...